Saj.it
Condizioni generali di contratto


DISPOSIZIONI GENERALI DI VIAGGIO

Il documento di viaggio è nominativo, non può essere ceduto, ed è valido per il giorno e la corsa per cui è stato rilasciato.
Deve essere presentato ad ogni richiesta del personale incaricato dell’autorità di controllo.
I tagliandi staccati per errore dagli addetti dovranno essere restituiti al passeggero firmati.
La mancata effettuazione del viaggio per causa imputabile al viaggiatore non dà diritto né al rimborso né alla proroga della validità del biglietto.
Il prezzo del biglietto è quello in vigore al momento del rilascio e ciò anche nel caso di successive variazioni.
Il viaggiatore al momento del rilascio è tenuto a verificare i dati contenuti nel biglietto (data viaggio, ora e luogo della partenza, destinazione).
Tutte le informazioni presenti sugli orari eventualmente esposti possono essere soggette a variazioni; pertanto ogni informazione dovrà essere confermata al momento della prenotazione.
Il vettore non si assume nessuna responsabilità per ritardi, soppressioni di corse dovute a sciopero o avverse condizioni atmosferiche, ovvero a qualsiasi altra causa ad esso non imputabile.
La prenotazione e l’emissione danno diritto all’erogazione del servizio; nel caso in cui l’utente non dovesse usufruirne è previsto il rimborso parziale nelle seguenti misure:
- 80% del prezzo corrisposto nel caso di annullamenti effettuati più di sette giorni prima della data di partenza indicata sul biglietto;
- 70% del prezzo corrisposto nel caso di annullamenti effettuati dal sesto al terzo giorno prima della data di partenza indicata sul biglietto;
- nessun rimborso è previsto per annullamenti dal terzo giorno alla data di effettuazione della corsa.
Le richieste di rimborso devono essere effettuate per iscritto ed indirizzate alla INTER SAJ e per conoscenza all’agenzia emettitrice.
La data del timbro postale sarà utilizzata come riferimento per il calcolo della percentuale di rimborso.
E’ consentito effettuare cambi sulla data della partenza in orari di ufficio prima della stessa rivolgendosi all’ufficio emittente ovvero al centro prenotazioni; in tal caso il passeggero è tenuto a versare la somma di € 3,00 a titolo di concorso alle spese.

• Trasporto e spedizioni bagagli e colli
E’ consentito portare una valigie ed un piccolo bagaglio a mano per ciascun passeggero.
Il vettore può rifiutare le richieste di trasporto che non siano compatibili con i mezzi ordinari dell’impresa
e/o che potrebbero pregiudicare la sicurezza dei viaggiatori e del viaggio nonché l’integrità dei bagagli degli altri passeggeri; è assolutamente vietato trasportare liquidi di qualsiasi genere.
La società vettrice non è responsabile di eventuali smarrimenti, sostituzioni, deterioramenti o furto di bagagli.
Il bagaglio non è assicurato e viaggia a rischio e pericolo del passeggero.
Eventuali reclami dovranno essere fatti immediatamente dal viaggiatore al personale viaggiante e confermati per iscritto entro due giorni dalla fine del viaggio.
In caso di bagagli consegnati al personale viaggiante o registrati, l’eventuale indennità per risarcimento dello smarrimento non potrà comunque superare l’importo di cento euro.
Su qualunque pacco spedito deve risultare chiaramente il nome e l’indirizzo sia del mittente che del destinatario.

• Trasporto bambini
I bambini di età inferiore a tre anni hanno diritto alla riduzione del 50% sul prezzo del biglietto, purchè non occupino il posto a sedere, in caso contrario il passeggero dovrà corrispondere l’intero prezzo del titolo di viaggio.

• Trasporto animali
E’ fatto espresso divieto di trasporto di qualsiasi specie di animali nel vano passeggeri.
E’ consentito il trasporto di animali di piccola taglia nel vano bagagli purchè contenuti in apposita custodia fornita dal passeggero.